CMS, il sistema per la gestione dei contenuti nel web

CMS, il sistema per la gestione dei contenuti nel web

Le caratteristiche che non possono mancare nei contenuti del vostro sito, sono la semplicità e l’autonomia nella gestione. Utilizzare un CMS è la soluzione più appropriata per raggiungere questo obiettivo.

Opportunamente dotati di una interfaccia amministrativa, i CMS permettono di intervenire su ogni aspetto del sito web, senza obbligare l’operatore a particolari conoscenze di programmazione web.

 

 

Il progetto di Carla!

Carla è la titolare di un negozio aperto al pubblico per la vendita di prodotti dedicati alla casa, un bellissimo negozio di articoli da regalo molto ricercato e gradito dall’universo femminile.

Carla, nonostante si definisca non particolarmente dotata per le innovazioni tecnologiche, ha deciso di dotare il proprio negozio di una piattaforma web con l’obiettivo di catturare l’attenzione di nuovi contatti e, con la realizzazione di contenuti di valore, fidelizzare i clienti già acquisiti.

Il progetto prevede anche l’uso di un software gestionale collegato al registratore di cassa e al sito web. In questo modo gli ordini ed il magazzino saranno sempre sotto controllo da qualsiasi situazione vengano movimentati.

Carla, dopo aver analizzato la proposta personalizzata per raggiungere il suo obiettivo, mi chiede dei chiarimenti che fornisco volentieri.

Carla: “Nel progetto parli di CMS, ma che cos’è un CMS?”

Il cms è un sistema di gestione dei contenuti, utilizzato per la realizzazione di un sito web, che consente a chi deve scrivere o modificare i contenuti di un sito, di poterlo fare in modo semplice e senza conoscere linguaggi di programmazione più o meno evoluti.

Mi spiego meglio e, per semplicità, scompongo il cms in due parti:

  • la parte strutturale: comprende grafica, menù e link di servizio e viene opportunamente preparata dal webmaster (il tecnico);
  • i contenuti: vengono inseriti attraverso un semplice editor di testo nel database e non hanno necessità di conoscenze tecniche.

Il compito del cms è di mettere insieme le due parti, vestire il contenuto con la parte strutturale.

La conseguenza è una buona autonomia nella gestione del sito e una libertà di espressione senza confini che genera nuove pubblicazioni di cui i motori di ricerca vanno ghiotti.

 

Avrai a disposizione un sito web che sarai in grado di gestire molto facilmente.

 

Per facilitarmi la spiegazione prendo spunto da un libro dal titolo “Joomla! La guida ufficiale” che parla di un famoso CMS e spiega in modo semplice le caratteristiche del sistema.

 

ufficio anni 60

 

Prendiamo a riferimento un ufficio, la cosa dovrebbe venirci facile, ecco:

  • Il CMS nel suo complesso è il locale fisico;
  • La gestione degli articoli è l’armadio d’archivio;
  • Le categorie degli articoli sono i cassetti dell’armadio;
  • Le sottocategorie degli articoli sono le cartelle dei cassetti;
  • Gli articoli e gli elementi di contenuto sono i fogli dattiloscritti, i video, le immagini, ecc..
Carla: “Parlando di CMS vengono sottolineate le caratteristiche di implementazione, cosa significa?”

La semplicità d’uso e la solidità fanno del CMS la piattaforma più utilizzata per la realizzazione di progetti web dinamici, ma il merito è condiviso con le tantissime estensioni che permettono di arricchire, e quindi crescere, il proprio sito con molte funzionalità avanzate.

 

Le innumerevoli estensioni risolvono praticamente qualsiasi tipo di esigenza si presenti nella realizzazione del progetto ed hanno il pregio di poter essere aggiunte solo al momento del bisogno, ed eventualmente disattivate quando non più necessarie. Un vero esempio di scalabilità.

 

Un piccolo elenco di estensioni, giusto per dare l’idea:

 

  • Creazione di siti per una comunità di utenti;
  • Creazione di forum;
  • Creazione di siti per la gestione immobiliare;
  • Creazione di gallerie di immagini e slideshow;
  • Creazione di un blog professionale;
  • Gestione di calendari ed eventi;
  • Gestione del commercio online;
  • Gestione multilingua;
  • Gestione dei social web;
  • Gestione del booking online;
  • … e molte altre ancora.

 

Grazie Carla per l’opportunità di aver scritto questo post, spero di esserti stato utile.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Ricerca

Iscriviti al blog

Ultimi articoli

Non stiamo parlando di un ponte fisico, ma della Joomla! World Conference che si terrà a Roma a Novembre.

Vi racconto l'evento su SEO (search engine optimization) e i principali CMS per la gestione dei contenuti dei siti web.

Venerdì 5 maggio è ufficialmente partito il nuovo Capitolo BNI Gheppio, un team di imprenditori e professionisti.

Il 29 Aprile ho superato l'esame per ottenere la certificazione di Google riguardante i siti web per dispositivi mobili.

Facebook